skip to Main Content
Archeologia Preventiva Sicilia
Archeologia Preventiva Sicilia

Archeologia Preventiva

ArcheOfficina svolge lavori di archeologia preventiva in conformità con la legislazione nazionale inerente la tutela e la valorizzazione dei Beni Culturali (art. 25 del dlgs. 50/2016 e legge regionale 12/2011) che garantisce il controllo delle Soprintendenze Archeologiche su tutti i progetti preliminari di infrastrutture e lavori pubblici. Oltre a far parte delle liste di fornitori ufficiali delle Pubbliche Amministrazioni e degli Enti Pubblici a tutela dei Beni Archeologici disseminati nel territorio siciliano, la Società è iscritta nell’elenco ministeriale degli operatori abilitati alla redazione del documento di valutazione archeologica nel progetto preliminare di opera pubblica (art. 10 della legge n.60 del 2009).

In particolare, la Verifica Preventiva dell’Interesse Archeologico (VPIA) prevede un’accurata ricerca storica d’archivio e ricognizioni topografiche, anche avvalendosi della lettura ed interpretazione di foto aeree. I risultati di tali indagini vengono anche utilizzati per la redazione di carte di rischio archeologico. Alla valutazione dell’interesse archeologico possono seguire, se richieste, operazioni di verifica sul campo con indagini stratigrafiche (saggi o trincee esplorative) o approfondimenti non invasivi di natura geofisica (indagini georadar, EM, etc.). Tutto ciò disponendo al suo interno di personale specializzato e avvalendosi della collaborazione di professionisti esperti nel settore.

L’impiego di queste tecniche garantisce una valutazione veloce ed accurata del rischio archeologico e del suo eventuale impatto su un progetto. Risulta così possibile programmare di conseguenza i successivi step lavorativi e risparmiare sui costi di esecuzione.

Scavo Archeologico d’emergenza

ArcheOfficina si occupa di tutti gli aspetti dell’indagine archeologica, dall’assistenza in opere che prevedono movimento terra e che spesso si traducono in interventi di archeologia d’emergenza, allo scavo in estensione. La Società può progettare e curare direttamente ogni aspetto dell’indagine archeologica, sia sul campo che durante la successiva rielaborazione dei dati raccolti. Il direttore tecnico della Società è in possesso dei requisiti tecnico-scientifici previsti dalla legge n. 110 del 2014 e dal DM 244 del 2019  garantendo professionalità, affidabilità e dignità scientifica. Particolare cura viene riservata alle delicate fasi di documentazione, tramite l’utilizzo del tradizionale rilievo diretto nonché delle moderne attrezzature (stazione totale, gps, ripresa fotogrammetrica) che garantiscono precisione e ottimizzazione dei tempi di realizzazione. Infine è in grado di fornire al committente un ottimo rapporto tecnico-scientifico sulle indagini svolte, corredato di inquadramento storico e topografico, schede di unità stratigrafica, planimetrie e sezioni georiferite, report fotografici e tabelle di sintesi dei dati acquisiti.

Sorveglianza archeologica

La Società è presente all’interno di diversi cantieri edilizi, sia pubblici che privati, nei quali sia stata richiesta la figura dell’archeologo specializzato per la sorveglianza di tutte le attività lavorative che prevedono lo scavo e il movimento terra. In collaborazione con le soprintendenze locali, tale attività permette di coadiuvare nella tutela del patrimonio gli enti preposti, offrendo al contempo alle ditte edili un professionale e rapido lavoro di raccolta dati curando i rapporti con le soprintendenze.

Archeologi Palermo
Itinerari Storici E Culturali Palermo
Archeologia Palermo
Archeologia Sicilia
Back To Top